Info Società e Status Startup Innovativa

INFORMAZIONI SOCIETARIE

Tipo di impresa: Società a responsabilità limitata

Denominazione:PAYCREBIT SRL

Indirizzo sede legale: Roma (RM) Via Giuseppe Mussi 5 – CAP 00139

Partita IVA:15443991003

PEC:paycrebit@pec.paycrebit.it

Capitale sociale versato all’atto di costituzione: 5000,00€

Ufficio imprese di registrazione: CCIAA di ROMA

Numero Rea: RM- 1590715

Codice Fiscale e N° iscr. al Registro Imprese: 15443991003

Iscrizioni sezioni speciali registro imprese: Data iscrizione Registro Imprese – sezione ordinaria: 09/10/2019. Iscritta alla Sezione Speciale Registro Imprese in qualità di STARTUP INNOVATIVA dal 13/02/2020.

Registro PA Imprese Innovative:

http://startup.registroimprese.itisin/dettaglioStartup?2&id=KXU3bCJQBfS92AJOXqJVKg%2BWNuzqCyArya0nVQ3how%3D%3D

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 25, COMMA 11 D.L. 179/2012 E SMI

Data ultimo aggiornamento informativa:

01/10/2020

Data e luogo di costituzione, nome e indirizzo del notaio

La società è stata costituita il 01/10/2019 in Roma; notaio rogante Dott. Fabrizio Cappuccio , con studio in Via del Corso, 303.

Sede principale ed eventuali sedi periferiche

La sede principale coincide con la sede legale, in Roma (RM) Via Giuseppe Mussi 5 – CAP 00139. Attualmente non ci sono sedi periferiche.

Oggetto sociale

La società ha per oggetto, come attività prevalente, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti e servizi innovativi ad alto valore tecnologico e in particolare: lo sviluppo di piattaforme di sharing economy per il management delle procedure e dei programmi di fidelizzazione commerciale e la gestione intra-brand degli stessi, anche utilizzando meccanismi di intelligenza artificiale, protocolli decentralizzati e tecnologie emergenti, come i registri distribuiti, che valorizzino la partecipazione attiva dei consumatori finali.

La Società, potrà svolgere, inoltre, le seguenti attività secondarie alla prevalente che si elencano a titolo esemplificativo e non esaustivo:

  • la creazione di un servizio rivolto alle imprese, di gestione – smart e personalizzabile – di loyalties, con promozioni e offerte mirate al consumatore mediante profilazione dei suoi interessi di consumo, smart advertising e data-driven marketing;
  • la progettazione, lo sviluppo, la produzione, la commercializzazione, la manutenzione, sia in conto proprio che per conto terzi, di – :
    • software sia di base che applicativo
    • applicazioni mobili, siti web o altri strumenti web in generale;
    • software e prodotti IoT end-to-end;
    • piattaforme informatiche, sistemi decentralizzati di transazione, piattaforme di scambio per la creazione e gestione “Smart Contract”;
    • prodotti, brevetti e servizi relativi ad attività informatiche basate sulla crittografia e sulla tecnologia “Blockchain” e “DLT”;
    • Big Data Platform, ovvero piattaforme per l’analisi aggregata di dati, ad esempio per facilitarne la comprensione mediante la generazione automatizzata di statistiche e grafici;
    • soluzioni hardware, anche hardware open source, e software, e dispositivi ICT in generale;
    • soluzioni SEO e servizi per lo sviluppo, il posizionamento e la promozione di siti web ed applicazioni mobili;
    • servizi informatici e telematici;
    • servizi basati sulle logiche “sharing economy” (o economia delle condivisioni);
  • la prestazione di servizi di ingegneria in relazione a quanto sopra;
  • la prestazione di servizi di consulenza informatica e telematica;
  • la prestazione di servizi di supporto alla vendita di beni o servizi per le società e imprese;
  • la prestazione di servizi di promozione e di pubblicità nelle diverse forme e modalità consentite dalla legge, compresi banner, web link e altre forme di web marketing;
  • la prestazione di servizi di web marketing, ivi inclusi soluzioni di advertising per loyalty clubs;
  • lo sviluppo di campagne di gamification sui canali digitali (app mobile, sito web, digital in-store) per incentivare l’interazione e il coinvolgimento degli utenti;
  • l’organizzazione, in conformità alle normative vigenti, di corsi di formazione e convegni su tutte le attività di cui sopra.

La Società potrà altresì compiere tutto quanto sia direttamente o indirettamente strumentale al suddetto scopo e quindi qualsiasi operazione (a titolo esemplificativo e non esaustivo: industriale, commerciale, finanziaria, mobiliare ed immobiliare) connessa con l’oggetto sociale.

Essa potrà esercitare attività di promozione, costituzione e coordinamento di consorzi, joint-venture, raggruppamenti di qualsiasi tipo, potrà assumere partecipazioni ed interessenze in società di capitali ed imprese con attività anche indirettamente analoghe o connesse alla propria, purché non risulti sostanzialmente modificato l’oggetto sociale stesso.

Viene espressamente esclusa ogni attività che rientri nelle prerogative che necessitano l’iscrizione ad albi professionali e ogni attività finanziaria vietata dalla legge tempo per tempo vigente in materia, ed in particolare ai sensi di quanto disposto dall’articolo 113 del d.lgs. 385 del 1° settembre 1993. La società si inibisce la raccolta del risparmio tra il pubblico e le attività previste dal d.l. 415/1996.

Breve descrizione dell’attività svolta, comprese l’attività e le spese in ricerca e sviluppo

L’ attività svolta è lo sviluppo di innovativi software, mobile app e piattaforma web, mirati al settore della gestione loyalties (fidelizzazione clienti) e ai servizi di sharing economy, che sostituiscano il sistema dei tradizionali programmi di fidelizzazione commerciale (a titolo esemplificativo le attuali “raccolte punti / bollini / timbri”, i c.d. “crediti prepagati”, i coupon di sconto) con un gettone-sconto digitale il cui valore sia “spendibile” nell’acquisto di beni e/o servizi a scelta del consumatore, nell’immediatezza del bisogno, presso una qualsiasi delle imprese aderenti, pure senza il limite della “scadenza” del valore.

Il software consentirà una gestione completa del processo di fidelizzazione, dai data base fino alla gestione degli alert geolocalizzati e di tutta la reportistica ad esso connessa.

Lo sviluppo è basato sulle moderne tecnologie di Big Data Analysis, geolocalizzazione, Blockchain, e Registri Distribuiti “DLT”.  La piattaforma si avvarrà di strumenti ad alto valore tecnologico: sistemi decentralizzati di transazione; piattaforme di scambio per la creazione e gestione “smart contract”; strumenti di crittografia; software e prodotti IOT End-To-End; soluzioni hardware e software e dispositivi ICT in generale; soluzioni SEO; strumenti di web marketing, ivi inclusi soluzioni di advertising per loyalty clubs.

Preventivo spese in ricerche e sviluppo:

  • Costi di ricerca base € 3.000,00 (tremila);
  • Costi di ricerca applicata e sviluppo € 17.000,00 (diciassettemila);
  • Spese relative allo sviluppo competitivo e pre-competitivo € 5.000,00 (cinquemila);
  • Spese per servizi degli incubatori certificati € 5.000,00 (cinquemila);
  • Costi lordi del personale e dei collaboratori inclusi soci e amministratori, impiegati in attività di ricerca e sviluppo € 65.000,00 (sessantacinquemila);
  • Spese legali per registrazioni diritti di privativa € 5.000,00 (cinquemila).

Elenco dei soci, con trasparenza rispetto a fiduciarie, holding ove non iscritte nel registro delle imprese [di cui all’articolo 8 della legge 29 dicembre 1993, n. 580, e successive modificazioni, con autocertificazione di veridicità]

Paycrebit è una società autonoma, non è soggetta a società controllanti.

I soci sono:

  • Mario Leonardo Frosina
  • Barbara Dominoni
  • Giuseppe Notaro

Elenco delle società partecipate

Paycrebit non ha partecipazioni in altre società, non sussistono società controllate.

Indicazione dei titoli di studio e delle esperienze professionali dei soci e del personale che lavora nella start-up innovativa, esclusi eventuali dati sensibili

  • Giuseppe Notaro: Laurea Specialistica In Fisica, con curriculum in Biosistemi, presso l’Università Di Roma Tor Vergata nel 2006, con la votazione di 110 e lode. Nel 2011 ha ottenuto un dottorato di ricerca in “Robotica, Neuroscienze e Nanotecnologie” presso l’Università di Genova, Istituto Italiano Di Tecnologia. Ha sempre lavorato nel campo della ricerca in Neuroscienze in prestigiosi istituti europei, come il Max Planck Institute A Tubinga, il Caesar Institute Di Bonn ed il Cimec Di Trento. Si è occupato di analisi e modelli di dati complessi, statistica, modelli decisionali, algoritmi di analisi ed ottimizzazione, computer vision e video-metrologia.
  • Mario Leonardo Frosina: diploma universitario in Relazioni Industriali Facoltà Di Giurisprudenza Di Trapani, conseguito nell’anno 2002, polo didattico dell’ Università degli studi di Palermo. Diploma Nuova Università del Cinema e della Televisione (N.U.C.T.), scuola con sede a Cinecittà, Roma. Workshop organizzato da 4ff – Film Festival di Bolzano analisi storica e tecnica dei Mokumentary. Esperienze: dal 2006 al 2013 operatore video per le news, di varie emittenti televisive tra cui La7, Rai, e Alarabiya; dal 2013 ad oggi Tecnico Dell’immagine Digitale e Data Manager per importanti produzioni cinematografiche tra cui: Universal, MGM, HBO e Netflix.
  • Barbara Dominoni: laurea triennale in arti e scienze dello spettacolo, conseguita anno 2006 con votazione di 110 e lode, Facoltà Di Scienze Umanistiche, presso l’ Università “La Sapienza” di Roma. Formazione sulle normative per la sicurezza sul lavoro: attestato di formazione da rappresentante dei lavoratori per la sicurezza. Esperienza decennale in amministrazione generale, contabilità aziendale, gestione rete commerciale, controllo processi, sviluppo procedure. Dal 2013 al 2018 qualifica di Manager Amministrativo presso il concessionario di giochi pubblici e scommesse sportive Betfin s.r.l.

Indicazione dell’esistenza di relazioni professionali, di collaborazione o commerciali con incubatori certificati, investitori istituzionali e professionali, università e centri di ricerca

Partecipazione a Dock3Sprint, programma di incubazione per Startup dell’Università degli Studi Roma Tre. (Dock3 – The Startup Lab è un programma dell’Università Degli Studi Roma Tre, avviato in collaborazione con “Started”.)

Ultimo bilancio depositato, nello standard XBRL

Paycrebit, fondata in ottobre 2019, ha configurato un primo esercizio sociale di oltre 14 mesi, con chiusura al 31/12/2020 pertanto il primo bilancio di esercizio sociale, a chiusura del 2020, sarà depositato nel 2021.

Elenco dei diritti di privativa su proprietà industriale e intellettuale

Attualmente Paycrebit non possiede ancora un diritto di privativa su proprietà industriale/intellettuale.

Ai sensi dell’art. 25, comma 11 del D.L. 179/2012, il sottoscritto Barbara Dominoni, nella sua qualità di legale rappresentante della società, autorizza la ripubblicazione gratuita da parte di soggetti terzi dei dati e delle informazioni contenute nella presente tabella e nei documenti informatici ad essa collegati, purché la ripubblicazione effettuata da terzi sia rispondente ad esigenze e finalità non contrarie alla vigente normativa; non comporti violazione dei diritti garantiti dal vigente Codice in materia di protezione dei dati personali, di cui al D.Lgs. 196/2003 e smi, ai titolari dei dati ripubblicati.